domenica 16 Giugno 2024
Federazione Baristi Italiani

Federazione Baristi Italiani in Croazia

FEDERAZIONE BARISTI ITALIANI IN CROAZIA | ISTITUZIONE

È un piacere comunicare che la Federazione Baristi Italiani è stata invitata a partecipare al ricevimento offerto dal Console generale a Fiume Davide Bradanini e dalla sua consorte Ilaria Di Marco, presso l’albergo Ambasador di Abbazia, in Croazia.

Un evento veramente importante, che ha avuto luogo il 5 di giugno per festeggiare così, sebbene qualche giorno dopo, la Festa della Repubblica Italiana.

Hanno partecipato alla manifestazione personaggi di spicco, come Pierfrancesco Sacco, Ambasciatore d’Italia a Zagabria, e la moglie Laura Fernandez Serch; Furio Radin, vicepresidente del Sabor e deputato della CNI. Tante anche le figure emblematiche dal punto di vista culturale, come il direttore dell’Edit Christiana Babić e Giulio Settimo, direttore invece del Dramma Italiano. Il tutto coronato dalla bellissima voce della mezzosoprano Lora Pavletić, che ha onorato la giornata cantando gli inni nazionali croato e italiano.

Federazione Baristi Italiani

Michele Piagno, nostro ispettore che si preoccupa di portare l’alta qualità nel mondo, conosciuto soprattutto come barman esperto in mixologia molecolare, ha rappresentato brillantemente la Federazione Baristi Italiani.

“L’Italia che amiamo e apprezziamo non sarebbe certamente la stessa senza coloro che vivono fuori dalla penisola, portando l’Italia fuori dai confini. È anche grazie a loro che il nome di questo grande Paese è conosciuto a livello internazionale.”, ha dichiarato l’Ambasciatore Pierfrancesco Sacco.

Non è mancato poi, da parte del Console generale d’Italia a Fiume Davide Bradanini, un ricordo verso le popolazioni dell’Emilia Romagna e delle Marche. Il 77º anniversario della Repubblica Italiana si carica così quest’anno di un valore particolare. E’ proprio nelle situazioni tragiche infatti che scaturisce con forza il senso d’unione.

Un evento quindi istituzionale, a cui la Federazione Baristi Italiani ha avuto il piacere di partecipare. Questo per consolidare così i sempre ottimi rapporti con gli amici croati. E’ stato inoltre per noi un onore esserci per ricordare quanto siano importanti quegli italiani che non vivono dentro i confini nazionali.

Leggi anche: https://www.federazionebaristiitaliani.it/news/addio-dom-costa/

Hai bisogno di aiuto?